Warning: include(/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94
Tutto il calcio.. – Taronews

Tutto il calcio..

Promozione

La Valtarese perde 1-0 con la Langhiranese  una partita che ha giocato alla pari e che meritava sicuramente sorte migliore. La langhiranese è passata in vantaggio con Zanni a metà del primo tempo e poi ha retto fino alla fine l’urto degli attacchi dei padroni di casa che con l’entrata in campo di Calchini sono sembrati molto più incisivi che nel resto della gara. Il palo colpito nel finale da Ivan Martini ha accentuato il rammarico dei ragazzi di Borzoni che ce l’hanno davvero messa tutta per uscire imbattuti da questo difficile derby, ma qualche errore tattico e soprattutto molta sfortuna hanno vanificato tutti gli sforzi profusi dai ragazzi granata. Ora, dopo uno score di 5 punti nelle ultime 10 partite c’è davvero da rimboccarsi le maniche per ritrovare la verve calcistica di inizio campionato in modo da poter  “rinfrancare” una classifica che si sta facendo sempre più deficitaria.

Prima Categoria

Il Bedonia esce sconfitto per  1- 0 dall’incontro tra le mura amiche con la Pontenurese. E’ stata una partita a senso unico che ha visto i bedoniese dominare per lunghi tratti, ma l’impegno e la determinazione non sono bastati per conquistare quel punto che sarebbe stato strameritato. I piacentini hanno tirato in porta solo in due occasioni,  mentre i ragazzi di Cassiani si sono resi pericolosi almeno 4 volte, colpendo anche un palo con Caldi. A  fine partita il pubblico ha contestato il Direttore di gara, reo secondo i tifosi, di aver fermato gli attacchi bedoniesi fischiando un paio di fuorigioco inesistenti. Lo spiacevole episodio ha fatto si che sono dovuti intervenire i Carabinieri, che prima si sono prodigati per calmare gli animi dei più esgitati e poi hanno provveduto a  scortare il malcapitato arbitro fuori dal territorio comunale.

Seconda Categoria

Il Compiano ritorna alla vittoria battendo per 4-1 la malcapitata Calestanese.  La partita non si era messa bene per i padroni di casa, perchè la Calestanese è passata prima in vantaggio e poi in un paio di occasioni ha  sfiorato anche il goal del raddoppio. Passato il pericolo, il Compiano è riuscito a pareggiare alla fine del primo tempo e poi nella seconda frazione di gioco ha continuato a macinare gioco dilagando in lungo e in largo. Valentini con una doppietta, Le Rose e Bonaccio hanno siglato la bella quaterna di goal che da un sostanzioso contributo in punti anche alla asfittica classifica.

Brutta ma meritata sconfitta per 2-1 del Borgotaro a Sivizzano. Un Sivizzano che con il cambio  di allenatore  è parso davvero un’ altra  squadra. Passato in vantaggio con Botti il Sivizzano ha continuato a macinare gioco, ma è stato raggiunto  sull’ 1-1 dal  Borgotaro che ha trasformato un rigore piuttosto dubbio, concesso dal direttore di gara. Il Borgotaro ha continuato a subire gli attacchi dei padroni di casa, ma c’è voluto un’altro rigore, questa volta a sfavore, per dare la vittoria agli uomini di Quattrini. Anche questo rigore però, è apparso ai più, del tutto inventato. Un  risultato giusto che premia chi più ha cercato la vittoria e che punisce una  squadra, il Borgotaro, che seppur priva del suo bomber principe Dauti, dimostra ogni domenica di non avere ancora una propria identità.

Il Bardi torna da Torrile con un buon punto, frutto del pareggio per 2-2 ottenuto in rimonta. I ragazzini terribili del San Polo di Torrile hanno messo alle corde in più di una occasione gli uomini di Bianchi, che però hanno dimostrato, se ce n’era ancora bisogno che, quest’anno sono davvero un’ottima squadra. Di Lucci e Pambianchi i goal che hanno evitato la sconfitta. Con questo punto, il Bardi mantiene la  vetta della classifica in coabitazione con il Collecchio e domenica ci sarà l’incontro verità tra le due squadre che più hanno impressionato in questo scorcio di Campionato.
Il Solignano pareggia  0-0 sul difficile campo del Tizzano e continua la rincorsa al secondo posto. Un secondo posto  che potrebbe essere conquistato domenica prossima, proprio perchè le capoliste si incontrano tra loro.

Terza Categoria

Il Valgotra vince 2-1 a Parma con il Mercury e continua la rincorsa al secondo posto. Ancora due goal di Devoti che ha raggiunto quota 10,  e  come l’anno scorso si propone per conquistare il titolo di bomber più prolifico della Valtaro, ma non solo.

La Varanese priva   di Sandro Maccini torna sconfitta per 2-1 da Vicofertile e  vanifica le due belle vittorie ottenute nelle ultime giornate. In vantaggio su rigore, la Valtarese si è prima fatta raggiungere da un Vicofertile rimasto in 10 e poi si è anche fatta superare. Davvero una brutta sconfitta proprio perchè ottenuta in superiorità numerica, cosa questa  che la dice lunga sulla concentrazione di questa squadra.

Il derby tra Felegara e Folgore Fornovo è terminato con il pirotecnico risultato di 4-3 in favore dei fornovesi. Il Felegara ha giocato piuttosto male, e ha tenuto solo un tempo contro la maggiore velocità e la maggiore organizzazione degli ospiti che hanno colpito prevalentemente in contropiede. Un contropiede manovrato, che nel piccolo campo di Felegara è davvero distruttivo per chi lo subisce. Che siano i padroni di casa a non sfruttare il proprio campo è anomalia del  tutto strana nel calcio. Ma in terza Categoria succede anche questo.

bymanso