Warning: include(/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94
Perugia EuroChocolate – Taronews

Perugia EuroChocolate

In attesa del nostro CioccolaTaro spianiamo la strada all’evento nostrano illustrando il primato della manifestazione perugina a livello internazionale

EUROCHOCOLATE SI CONFERMA LA PIU’ GRANDE MANIFESTAZIONE MONDIALE DEDICATA AL CIOCCOLATO.

E LA VISIBILITA’ DELLA MANIFESTAZIONE E DI PERUGIA VOLA ALL’ESTERO

 

Perfino in Nuova Zelanda è arrivata la notizia di Eurochocolate, tant’è che due rappresentanti del Chocolate Festival di Wellington sono giunti nei giorni scorsi per conoscere la kermesse e prendere accordi con gli organizzatori, al fine di una collaborazione per la prossima edizione del festival “kiwi” di Agosto 2012.

Insomma, consolidato il primato in Italia, ora Eurochocolate si fa sempre più strada anche all’estero.

Tra i motivi che hanno indubbiamente determinato il successo e la visibilità crescente, anche all’estero, della manifestazione c’è la comunicazione via web che quest’anno più di sempre è stata massiccia e immediata.

Nei soli dieci giorni della manifestazione sono stati ben 100mila i visitatori unici del sito Eurochocolate.com, mentre 1.548.371 sono state le visualizzazioni dei post nella bacheca di Faceciok. La stessa pagina fan di Eurochocolate su Facebook conta ad oggi 20.830 fans totali, con oltre 2.640 nuovi fan dall’inizio del mese di ottobre. A rendere possibile la fruizione on line di Eurochocolate è stato OkCom, fornitore ufficiale del servizio di telefonia e internet.

Nel complesso, ecco tutti i numeri di Eurochocolate 2011:

Le ChocoCard del 2011 sono state circa 47mila, mentre un’ulteriore conferma arriva dalle ChocoLamp, gadget ufficiale di Eurochocolate, che sono state vendute in 12.600 esemplari.

Numeri da record anche per le degustazioni, che hanno registrato il tutto esaurito delle prenotazioni già due settimane prima dell’inizio della manifestazione. Sono stati oltre 2.500 le persone che hanno seguito ogni giorno le sessioni degustative guidate da Monica Meschini, con particolare successo per gli incontri dedicati ai prodotti senza glutine gestiti da Revolution New Food, ai laboratori Slow Food sui prodotti tipici dell’Umbria e quello, over 18, sull’abbinamento Grappa e Cioccolato.

Eurochocolate è stata anche un’ottima occasione di visibilità per i prodotti tipici umbri, grazie alle iniziative realizzate con la Camera di Commercio di Perugia e la Regione dell’Umbria – Assessorato all’Agricoltura.

Importante vetrina per le aziende agroalimentari locali è stato lo spazio Ciock’è Bello Ciock’è Buono all’interno della Rocca Paolina, dove 18 aziende di tutta la regione hanno preso parte alla kermesse, promuovendo i propri prodotti. I più golosi che non volevano aspettare di tornare a casa per gustare i buonissimi prodotti umbri, hanno avuto l’opportunità di assaggiarli, magistralmente preparati dallo chef Salvatore Denaro. E sono stati davvero in tanti coloro che li hanno apprezzati presso l’Osteria di Eurochocolate al Teatro Pavone.

Presa d’assalto anche la Scuola del Cioccolato della Perugina a San Sisto che, grazie anche alla imponente installazione de L’Italia in Cioccolato, ha registrato oltre 15mila visitatori, che poi hanno voluto lasciare la firma e la dedica sui 400 metri di cartiglio del Bacio Bianco. Oltre 700 gli scatti fotografici “Effetto buonumore” firmati Perugina e Camomilla.

Oltre 20mila sono stati coloro che hanno partecipato al concorso indetto da Pan di Stelle nell’ambito di Eurochocolate per tentare di indovinare il numero di stelle dello spazio dei Giardini Carducci, mentre addirittura 150mila sono state le barrette Nuova Bontà Pan di Stelle omaggiate al pubblico nel centro storico della città dalle dolcissime “pandistelline” e 1.500 le nuove torte Pan di Stelle omaggiate presso lo stand.

I golosi visitatori di Eurochocolate non hanno voluto perdere l’opportunità di immortalare i momenti di divertimento vissuti a Perugia. Grazie a Kodak sono state più di 10.000 le foto scattate e stampate all’interno del Teatro Pavone, a cui di aggiungono le 1.500 fatte al Gherlinda a partire dall’8 ottobre scorso, dove, peraltro, sono state distribuite oltre 20mila cioccolatini e 4mila cioccolate in tazza.

E a proposito di foto, complessivamente per tutti gli sponsor della kermesse, sono state caricate su internet e Facebook quasi 20mila fotografie scattate nei dieci giorni, che i visitatori hanno così potuto condividere con i propri amici.

Complessivamente al Teatro Pavone sono transitate, nei dieci giorni della manifestazione oltre 36mila persone, per farsi la foto all’interno della maxi cornice di cioccolato, acquistare le eccellenze del cioccolato della Boutique e vedere il Maestro Simone De Castro al lavoro mentre preparava le dolci prelibatezze con frutta e cacao nello spazio Yoga. Un successo anche per il nuovissimo Fruttycao, il succo Yoga che unisce alla bontà della frutta la golosità del cacao, distribuito in oltre 45mila confezioni.

Circa 38mila le cartoline partecipanti al concorso Baciati dalla fortuna presso lo spazio il Bacio che non ti aspetti in Piazza IV Novembre che mette in palio una maxi fornitura del nuovissimo Bacio bianco.

Nell’ambito del concorso a vincita immediata che ha animato lo spazio Lindt sono stati distribuiti in premio 5mila orsetti da 100 grammi di cioccolato, mentre Milka ha distribuito ben 2.445 tavolette Extra-Golose da 300 grammi, nei tre gusti Caramello e Nocciole, Wafer e Nocciole intere. 19.560 sono stati i golosi che hanno partecipato alle attività “Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori” all’interno dei tunnel viola e ai vincitori dei giochi sono stati distribuiti ben 4mila premi Milka.

Eurochocolate è stata indubbiamente un bel trampolino di lancio anche per Philadelphia con Milka di cui sono stati distribuite ben 250mila confezioni monoporzione omaggio e circa 6mila sono state quelle spalmate sul pane per la merenda ufficiale e ghiotta.

Per il Gianduiotto che ti dà la CaricaTura Caffarel, sono state effettuate oltre 400 caricature, mentre Novi ha distribuito circa 10mila cioccolatini a tutti coloro che hanno avuto il coraggio di “gridare” a tutti quanto apprezzavano il cioccolato.

Mr Quicky e Nesquik hanno distribuito nei due week end della manifestazione circa 15mila confezioni di Nesquik a coloro che si sono fatti immortalare vicino ai due simpatici caractères Nesquik.

Una presenza significativa quella di Motta che, oltre gli scatti fotografici che hanno conquistato numerosissimi fan Tartufone Mi Piace!, ha saputo coinvolgere adulti e bambini con il tour sul trenino Motta Rossa, le avventure al Motta Park e la scalata della mega barretta MaxiRì. Oltre 15mila i bambini e i ragazzi che hanno vissuto l’avventura dell’arrampicata e del percorso avventura in Piazza Danti e in Piazza del Circo. 16mila i più piccoli che, in compagnia della simpatica mascotte Birillo, hanno colorato i disegni e ascoltato le sue avventure gustando il buon cioccolato Motta.

Grazie a cameo stati distribuiti gratuitamente oltre 40mila tazze di Ciobar fumante e altrettanti muffin Dolcidee, proposti dalla community più dolce del web che si è resa anche protagonista nell’ambito delle golose lezioni live che hanno visto oltre 2.000 partecipanti.

Golosi si, ma c’è anche ci è attento alla linea… In molti, dunque, hanno voluto provare la nuova cioccolata calda Fabbri CiocoCioc Zero, senza zuccheri aggiunti, di cui sono stati assaggiati ben 120 kg. Riconfermato anche il successo di illyquore, protagonista di degustazioni guidate e di oltre 26mila assaggi gratuiti presso lo stand di Largo della Libertà. Anche Parmigiano Reggiano si riconferma presenza apprezzata dai golosi con i suoi particolarissimi bonbon al cioccolato.

In più di 400 hanno visitato finora la Mostra Chicchere oggi presso il Museo del Vino e dell’Olio di Torgiano, la maggior parte italiani e un 40% anche stranieri, provenienti, nell’ordine, dalla Scandinavia, dal resto d’Europa e dagli Stati Uniti. La mostra resterà comunque aperta fino al prossimo 20 novembre, con l’opportunità anche per i ritardatari di ammirare le operte di arte moderna dedicate al cioccolato in tazza.

Presso le Spalm Beach della Terrazza del Mercato Coperto e dei Giardini del Frontone sono state distribuite oltre 400 kg di pane di Faffa il Fornaio dal 1851 preparate con farina del Molino F.lli Valigi ricoperte di ben 110 kg di ottima cioccolata spalmabile Novi. Nel corso della manifestazione sono state gustate anche oltre 1.000 fette di torte al cioccolato realizzate da Piselli.

Ottimi risultati anche alla Chocofarm, dove circa 600 persone si sono lasciate addolcire dai trattamenti al cioccolato e dalla ricchezza di Acqua Surgiva. Sempre in tema di benessere oltre 400 persone si sono volontariamente sottoposte allo screening del diabete e mille hanno avuto la consulenza dei medici e degli esperti, sabato 15 ottobre presso l’apposito spazio della Campagna del Buon Compenso del Diabete.

Successo anche per Banca Monte dei Paschi con oltre 6mila carte prepagate Krystal Best sottoscritte e 3mila Krystal Avis Umbria. Ricordiamo che i sottoscrittori delle carte Krystal partecipano anche al concorso che mette in palio i gadget della linea iChoc e c’è ancora tempo fino alla fine del mese sottoscrivere la carta e tentare la fortuna.

Incredibile il successo dei ChocoBond emessi da Banca Popolare di Spoleto in occasione della manifestazione: dal 1° ottobre sono state sottoscritte obbligazioni per ben 50 milioni di Euro.

Anche HeraComm ha illustrato ad oltre 10mila persone i servizi di energia offerti, offrendo loro altrettanti cioccolatini, mentre Telepass ha registrato oltre 80 sottoscrizioni Telepass e 40 opzioni Premium: un modo goloso per rendere più veloce e conveniente il viaggio in macchina. Anche Montagna Group, fornitore delle official car Eurochocolate 2011, ha suscitato particolare interesse presso il pubblico dei giovani con la nuova gamma Ford.

Nel 2011 Eurochocolate è stata davvero all’insegna del divertimento per i più piccoli.

Ben 2000 bambini hanno potuto partecipare al laboratorio pratico di lavorazione del cioccolato e pasticceria I Pasticcioni, realizzato in collaborazione con Cioccolentino, mentre 5mila sono stati i partecipanti, di cui 2mila i piccoli allievi, delle lezioni dell’Equoscuola, con un incremento notevole rispetto agli anni scorsi. Circa 500, infine, i piccoli allievi di ABC del Cioccolato e delle Lezioni di cioccolato tenute da Monica Meschini.

E proprio per i più piccoli e per mamma e papà è arrivata quest’anno anche Play, che ha accolto oltre 1.200 famiglie presso la zona nursery Rastelli in Piazza della Repubblica. Apprezzato anche il servizio di marsupio di cortesia, che, soprattutto nei giorni più caldi della kermesse, ha permesso a mamme e papà di passeggiare in tutta tranquillità.

Nell’ambito di Eurochocolate World, all’interno della Rocca Paolina, particolare successo del Movimento Consumatori, che per la prima volta partecipava alla kermesse perugina e che, in questi giorni, ha registrato circa 2.000 nuovi contatti. Grazie alla collaborazione con il Movimento è stato realizzato, lo scorso 12 ottobre, anche il Chocoday e proprio nell’ambito della Giornata Nazionale del Cacao e del Cioccolato sono state realizzate più di 600 etichette grafiche da parte dei bambini delle scuole italiane di primo e secondo grado, tra cui ne sono state selezionate 60, che sono state esposte alla Rocca Paolina.

Ricca, anche quest’anno, la presenza di Paesi produttori di cacao ospiti della manifestazione, come il Venezuela, Guest Country 2011 che ha deliziato il pubblico con le degustazioni di alcuni tra i più pregiati cioccolati locali e ha potuto far conoscere la realtà locale della produzione di cacao e cioccolato grazie a una delegazione di quindici produttori ed esperti, in collaborazione con Cavenit –Camera di Commercio Italo-Venezuelana. Ma all’interno della Rocca erano presenti anche Indonesia, Colombia, Perù, protagonisti di momenti folkloristici e culturali.

Al termine della manifestazione, gli inserimenti di coppie di nomi da dare ai due bambini del logo, partecipando al Concorso Piacere Eurochocolate che mette in palio un viaggio in Messico per due persone, sono stati ben 4.000. A questo punto, saranno gli stessi golosi a votare i nomi preferiti sul sito di Eurochocolate. Ci sarà tempo dal 24 ottobre al 24 novembre per farlo, quindi sarà proclamata ufficialmente la coppia di nomi vincitrice.

Appuntamento, dunque, alla diciannovesima edizione di Eurochocolate a Perugia dal 19 al 28 ottobre 2012.

Foto Valerio Agitati