Warning: include(/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94
Fame da Lupi Oasi dei Ghirardi Interviste – Pranzo Il Cielo di Strela 15-03-2015 – Taronews

Fame da Lupi Oasi dei Ghirardi Interviste – Pranzo Il Cielo di Strela 15-03-2015

001
Strela di Compiano PR
Agriturismo Il Cielo di Strela
Un Menù da Carnivoro
Fame da Lupi
Interviste
Francesco Dradi Presidente Lega Ambiente Parma
Guido Sardella Oasi dei Ghirardi
Silvia Guglieri Biologa
Domenica 15-03-2015

Strela di Compiano PR
Agriturismo Il Cielo di Strela
Un Menù da Carnivoro
Fame da Lupi
Francesco Dradi Presidente Lega Ambiente Parma
Guido Sardella Oasi dei Ghirardi
Silvia Guglieri Biologa
Domenica 15-03-2015



Lega Ambiente
Oltre 50 i partecipanti alla prima delle 4 escursioni previste per il ciclo Fame da Lupi, organizzato da Legambiente, WWF, ADA e CAI, con il supporto dei Parchi del Ducato.
Piacevole passeggiata sulle tracce del lupo nella Riserva Regionale dei Ghirardi, gestita dal WWF, guidati dalla GAE Guido Sardella. Quindi tutti all’agritur Il Cielo di Strela per un abbondante pranzo di primissima qualità.
Chiusura dell’iniziativa affidata a Silvia Guglieri, naturalista esperta di alimentazione del lupo ed alle domande dei presenti.
In tanti per affermare che il lupo non fa paura, ma che al contrario può essere una risorsa per l’Appennino, proprio come oggi!

Animale più temuto che conosciuto, simbolo di una natura che difficilmente si piega alle regole dell’uomo, è forse per questo che il lupo suscita da un lato paure quasi ancestrali e, dall’altro, ammirazione e curiosità per la forza e la bellezza che esprime.

Il lupo, in realtà, è una presenza importante che può valorizzare il territorio parmense; il suo ritorno e la sua diffusione sono indice di una recuperata biodiversità, segnalano il ristabilirsi di un equilibrio nella fauna selvatica e indicano una buona qualità del territorio. Gli habitat in grado di ospitare i grandi predatori, infatti, testimoniano un equilibrio tra le diverse componenti dell’ecosistema: un ambiente che può ospitare il lupo è, quindi, un ambiente complesso e sano anche per l’Uomo.

Alle valenze simboliche, attribuite alla specie fin dall’antichità, si aggiunge oggi il fascino di un animale che incuriosisce l’opinione pubblica. Per questi motivi soggetti diversi si uniscono nella realizzazione di un’iniziativa che si pone l’obiettivo di stimolare l’interesse del pubblico, fornendo un’informazione corretta, ma attraverso attività nuove e dinamiche.
Le associazioni ambientaliste (Legambiente, WWF; CAI, ADA, Lipu), con il sostegno dei Parchi del Ducato e il Patrocinio della Provincia di Parma , propongono l’iniziativa “FAME DA LUPI: quattro escursioni conviviali sulle tracce del lupo” .
L’ambientazione sarà quella, meravigliosa, della parte ovest dell’Appennino parmense, dove prenderanno vita, in quattro domeniche tra i mesi di marzo e di aprile, quattro escursioni guidate (con Guide GAE o accompagnatori CAI) aperte a tutti, per scoprire gli ambienti di vita, le abitudini e la biologia del lupo e in particolare dei lupi delle “nostre” montagne.
Appuntamenti che, in luoghi diversi, si chiuderanno in un solo modo: a tavola per degustare prodotti tipici in compagnia di un esperto che, come un narratore, racconterà ai partecipanti quattro temi dominanti legati alla specie.

Si apre Domenica 15 marzo, con un’escursione alla Riserva dei Ghirardi e il pranzo presso l’Agriturismo il Cielo di Strela, dove Silvia Guglieri ci parlerà di “Un menù da Carnivoro”.

Tag: