Warning: include(/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94
Escursione CAI sul Monte Aiona – Taronews

Escursione CAI sul Monte Aiona

Domenica 23 ottobre: l’escursione, seppur medio-lunga non presenta particolari difficoltà.
La partenza in auto è prevista alle ore 9.00 dal parcheggio del Seminario di Bedonia. Un ulteriore ritrovo è alle ore 9.45 al piazzale della Caserma Nuova del Monte Penna: da qui, dopo altri 5 minuti di auto, inizieremo la camminata partendo dal passo dell’Incisa (m 1463 s.l.m.). Imbocchiamo l’Alta Via dei Monti Liguri, direzione nord-est (sentiero FIE “A4”), inoltrandoci nella faggeta. Risalendo il versante si costeggia il monte Cantomoro (m. 1655 s.l.m.) che offre uno splendido panorama sul parco dell’Aveto. Dopo diversi sali-scendi, raggiungiamo delle estese torbiere: i “Prati di Montenero”. Seguiamo una traccia stradale (“Strada megalitica”) costellata da affioramenti di roccia scabra e tenace, rientrando per alcuni tratti in macchie boschive, sino a raggiungere il passo della Spingarda (m 1549 s.l.m.). Da qui seguiamo sempre l’Alta Via (sentiero A3), per salire sul monte Aiona (m 1701 s.l.m.), modesto rilievo che presenta un fascino particolare grazie ai molti affioramenti rocciosi e ad un ambiente semi-desertico.
Percorriamo a ritroso il sentiero A3 e, giunti al Passo della Spingarda, imbocchiamo il sentiero a sud (A4) che in 10 minuti ci conduce al Rifugio del Prato Mollo (m 1503 s.l.m.). Scendendo sulla destra del prato, potremo vedere l’affascinante “Pietra Borghese”: secondo la leggenda, si tratterebbe di un meteorite; in realtà ci troviamo di fronte ad un affioramento di Iherzolite, antichissima roccia magnetica che fa deviare l’ago della bussola. Attraverso il sentiero A8 scendiamo a sud sino alla Rocca dei Porciletti (m 1375), per poi tornare in quota sino al Passo dei Porciletti (m 1460); da qui, imboccando l’Alta Via raggiungiamo il punto di partenza al Passo dell’Incisa.

Per informazioni e prenotazioni: 333.4555208 (Emanuele)