Gen 282016
 

001
Borgo Val di Taro PR
Comando Polizia Municipale Borgotaro
San Sebastiano Patrono dei Vigili Urbani
Chiesa di Sant’ Antonino
Santa Messa
Domenica 24-01-2016

Borgo Val di Taro PR
Comando Polizia Municipale Borgotaro
San Sebastiano Patrono dei Vigili Urbani
Sala del Consiglio Comunale
Domenica 24-01-2016

Consegna Defibrillatori – Solignano- Valmozzola – 01-02-2015

 Eventi, Interviste, Solignano, Valmozzola  Commenti disabilitati su Consegna Defibrillatori – Solignano- Valmozzola – 01-02-2015
Feb 032015
 

10297665_10204750109525209_1293445535243822685_n
Solignano PR
Piazza Europa
Comitato Promotore ” Un Cuore in ogni Piazza”
I Defibrillatori sono nelle Piazze
Solignano 01-02-2015

Solignano PR
Piazza Europa
Comitato Promotore ” Un Cuore in ogni Piazza”
I Defibrillatori sono nelle Piazze
Interviste
Solignano 01-02-2015

Valmozzola PR
Comitato Promotore ” Un Cuore in ogni Piazza” I Defibrillatori sono nelle Piazze
Pranzo
Valmozzola 01-02-2015

Valmozzola PR
Comitato Promotore ” Un Cuore in ogni Piazza” I Defibrillatori sono nelle Piazze
Intervista – Pranzo
Valmozzola 01-02-2015


Mar 062012
 

Sabato 3 marzo, a Bedonia, presso la Casa del Vonotariato, è stato presentato il libro del Capitano della Stazione dei Carabinieri di Borgo Val di Taro, Giuseppe Marletta, La Nobildonna.

Terza presentazione, dopo quelle di Borgo Val di Taro e di Parma ( Libreria Mondadori), dove si sono alternati negli interventi Maria Giuliana Anelli, il giornalista – scrittore Mauro Raccasi e lo stesso autore. Dopo l’introduzione del Sindaco, Carlo Berni, e l’Assessore alla cultura Maria Pia Cattaneo, gli intervenuti hanno delineato le caratteristiche del romanzo. Da noir, a romanzo storico e sociale, con una felice contaminazione tra gli aspetti più umani  e culturali del giovane protagonista e la sua dedizione incontaminata all’ Arma , servita con passione e serietà insieme.

Dalla Sicilia all’Alta valle, dai colori e dai sapori dell’isola, ai profumi del sottobosco valligiano.

Un mix felice , dunque, dove il Capitano ha bene coniugato, in questa nuova impresa letteraria, la sua passione per la scrittura, la sua umanità e il servizio alla comunità. Quella dell’ alta valle che, proprio per la sua bellezza e vivibilità, lo ha fatto innamorare, come egli stesso afferma nella prefazione del libro.

Degno di nota, inoltre, lo scopo benefico dell’iniziativa. Metà del ricavato dalla vendita dei libri sarà devoluto all’ Associazione Insieme per Vivere. Gesto che conferma ulteriormente la sensibilità dell’autore e il suo legame con la nostra vallata, paesi che , in questo momento, sono diventati la sua nuova casa.

, i