Warning: include(/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.taronews.it/home/wp-load.php on line 94
Biblioteca Manara La Giornata della Memoria 27-01-2014 – Taronews

Biblioteca Manara La Giornata della Memoria 27-01-2014

Borgo Val di Taro PR
Biblioteca Manara
La Giornata della Memoria
Incontro con gli studenti dell’ Istituto Superiore Zappa Fermi di Borgotaro
Con la proiezione di alcune parti del famoso docu-film Shoah di Claude Lanzmann.Interverranno
Intervista
Ugo Vietti Presidente Pio Istituto Manara
Diego Rossi Sindaco di Borgotaro PR
27-01-2014

Borgo Val di Taro PR
Biblioteca Manara
La Giornata della Memoria
Incontro con gli studenti dell’ Istituto Superiore Zappa Fermi di Borgotaro
Con la proiezione di alcune parti del famoso docu-film Shoah di Claude Lanzmann.Interverranno
27-01-2014

In occasione della Giornata della Memoria, lunedì 27 gennaio alle 11, in Biblioteca Manara a Borgo Val di Taro, si è tenuto un incontro con alcuni ragazzi dell’Istituto scolastico Zappa Fermi (evento aperto al pubblico) con la proiezione di alcune parti del famoso docu-film Shoah di Claude Lanzmann.Interverranno il presidente del Pio Istituto Manara Ugo Vietti, il sindaco di Borgotaro Diego Rossi e l’assessore alla scuola Omar Olivieri.
Il documentario, uscito nel 1985, rappresenta un’opera di approfondimento monumentale sul tema dello sterminio degli ebrei da parte dei nazisti durante la seconda guerra mondiale.
La pellicola, frutto di dodici anni di ricerche e della durata totale di oltre nove ore, è girata in Polonia nei luoghi dove fu realizzato il genocidio nazista all’interno dei campi di sterminio, e dove Claude Lanzmann intervista sopravvissuti (compresi i membri del Sonderkommando), ex SS e abitanti del luogo.
Il risultato è un’opera di grande importanza storica e di enorme impatto emotivo, che il Pio Istituto Manara vuole far conoscere alle nuove generazioni come ricordo vivo e non cinematografico, fatto di testimonianze e privo di scene cruente, del genocidio che ha sconvolto il mondo intero.