Arcobaleno sul Borgo

Ieri pomeriggio il cielo sopra Borgotaro si è colorato, come per magia, di rosso, arancione, giallo, verde, azzurro e violetto. Un fenomeno scientifico, l’arcobaleno, che nel corso della storia è stato oggetto di molte leggende nate dalla difficoltà nello spiegare il fenomeno, anche dopo gli studi antichi e prima che Galileo  studiasse le proprietà della luce.
Nonostante siamo ormai tutti consapevoli che è un fenomeno ottico e meteorologico, che produce uno spettro di luce nel cielo quando la luce del Sole attraversa le gocce d’acqua rimaste in sospensione, ogni volta che abbiamo la fortuna di ammirarlo emerge in noi, almeno per un attimo, il desiderio fanciullesco di cercarne l’inizio per scovare la pentola dell’oro e i folletti che la custodiscono.