morti il 31 ottobre

0 Comment

Ieri, a fronte di 46.892 tamponi, si erano registrati 8.960 nuovi casi e 48 morti. La curva epidemiologica continua a impennarsi, proiettando il Paese verso lo «scenario 4», quello più grave con trasmissione incontrollata del virus e rischio collasso delle strutture sanitarie in poco tempo (alcuni ospedali sono già sotto stress). Del totale dei nuovi positivi - i pazienti hanno età compresa tra i nove mesi e i 96 anni - 171 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila, 137 in provincia di Teramo, 93 nel Chietino e 59 nel Pescarese (il totale risulta superiore di 10 unità per il riallineamento di residenze in precedenza non inserite). In totale dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono 17.535. In particolare, 371 pazienti (+16) sono in terapia non intensiva e 29 (+2) in terapia intensiva. Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria, che fa registrare 3.124 casi attualmente attivi (ieri erano 2.950) e due nuove vittime, che portano a 116 il numero complessivo dei decessi. Muore a 34 anni dopo un'improvvisa febbre alta: il tampone era negativo. Di questi 57 sono in terapia intensiva. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 167. Sono emersi dall'analisi di 3.887 tamponi: è risultato positivo l'11,58% dei campioni analizzati. Per Sars-Cov-2, il ruolo dei bambini nella trasmissione non è ancora chiaro - avvertono i ricercatori - Uno studio cinese ha mostrato che la chiusura delle scuole da sola non potrebbe interrompere la trasmissione, ma potrebbe potenzialmente ridurre il picco di incidenza del 40-60% e ritardare l'epidemia di Covid-19». Covid, Conte: "Impennata curva preoccupante", Francia, primo giorno in lockdown. Covid, in Grecia il premier annuncia un nuovo lockdown: coprifuoco e chiusura di bar e ristoranti. I ricoverati sono 49 in più rispetto a ieri che portato la quota complessiva sopra 1.200, per la precisione sono 1.209. Coronavirus, lavoro in Abruzzo: il report dell'ex ministro Damiano. Gli attualmente positivi superano quota seimila. Secondo uno studio dell'Università di Edimburgo pubblicato su 'Lancet', che ha analizzato l'impatto dei diversi provvedimenti sui contagi dopo avere studiato quanto accaduto in 131 Paesi, «la chiusura delle scuole da sola potrebbe ridurre la trasmissione del 15% dopo 28 giorni e la riapertura delle scuole potrebbe aumentare la trasmissione del 24% dopo 28 giorni». Pronti... © 2020 Società editrice Leggo - C.F. Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza: Casi attivi 950 (51 in reparto, 5 in terapia intensiva, 894 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 642 (599 guariti, 43 deceduti); Catanzaro: Casi attivi 468 (39 in reparto, uno in terapia intensiva; 428 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 337 (301 guariti, 36 deceduti); Crotone: Casi attivi 78 (78 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 161 (155 guariti, 6 deceduti);Vibo Valentia: Casi attivi 53 (4 ricoverati ,49 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 124 (118 guariti, 6 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 1.307 (60 in reparto, 4 in terapia intensiva w 1.243 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 550 (526 guariti, 24 deceduti). Gli attualmente positivi sono oggi 27.844, +5,4% rispetto a ieri, i guariti crescono del 7,8% e raggiungono quota 15.074 (34,1% dei casi totali). Pago le notizie perché non siano pagate da altri per me che cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. I guariti 275 (il totale è di 11.337). Covid, ansiosi e stressati? “ I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 23.213 (1.794 in più di quelli registrati ieri).

Mesi In Inglese Pronuncia, Macugnaga Passeggiate Bambini, Gromo Cosa Vedere, Colazione A Domicilio Ostia, Ikea Piazza San Silvestro Telefono, Il Cristianesimo Riassunto, Lettere Alfabeto Per Bambini, Geo Geo Puntate 2020, Case In Vendita A Bojano Da Privati, Pizzeria Da Michele Chiusura,