commento vangelo 25 ottobre 2020

0 Comment

In Matteo Gesù dice che il secondo comandamento è simile al primo. Quanto appaiono stolte certe recenti posizioni “aggiornate” assunte da qualche ordine monastico di antica fondazione che, in nome dell’uomo (e, aggiungo, “per prurito di novità”, come direbbe l’Apostolo! Non accetto i miei limiti. E il cui amore è davvero con tutto il cuore, con tutte le forze, con tutta la mente? Nessuna dicotomia, nessuna classifica, né ambiguità. Commento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020 – don Erio Castellucci, Il messaggio di saluto di Mons. Commento alle Letture Martedì 20 ottobre 2020 Martedì 20 ottobre 2020 . Commento al Vangelo di domenica 4 ottobre, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Buon anno scolastico, buona mascherina a tutti, ma siate “visibili” nel bene che farete. Le dieci parole, impropriamente tradotte nella nostra lingua come dieci comandamenti, erano le indicazioni che il Dio liberatore di schiavi aveva regalato al popolo di Israele e a noi come indicazioni per un percorso verso la pienezza e la felicità. Ed essere amati? Andiamoci piano, allora, perché non sappiamo bene in cosa consista l’amore. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. C.F. Purtroppo questa contrapposizione si è insinuata anche nella Chiesa con la pestifera distinzione tra vita contemplativa e vita attiva e con le letture conseguenti e sciagurate di passi come quello di Marta e Maria (cfr Lc 10, 38-42). XXX domenica del tempo ordinario. Non è scontato provare il fremito, la voglia di andare di tanti missionari del Vangelo. Identifico l’emozione col sentimento. Il commento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020 – Anno A, a cura di Paolo Curtaz. Proponiamo di seguito il commento al Vangelo di oggi, 25 ottobre 2020. La risposta di Gesù è in una parola sola: amerai! Commento al Vangelo - Semi di speranza del 25 ottobre 2020 Commento al Vangelo - Semi di speranza del 25 ottobre 2020. Parole che sono un vero e proprio programma per l’azione missionaria della Chiesa di sempre. Impossibile, agli occhi di Dio. Es 22, 20-26; Sal 17; 1Ts 1, 5c-10; Mt 22, 34-40, L’uomo ha due tendenze fondamentali e queste due tendenze permeano anche l’animo cristiano: la tendenza “religiosa” che accentua il primato di Dio, e dunque la dimensione della preghiera, dell’interiorità e della ricerca di senso per plasmare un uomo migliore a partire dal quell’interiorità, e la tendenza dell’ attenzione all’uomo con la lotta per la giustizia, la critica alla società e le sue dinamiche pervertite, la presa di posizione dinanzi ai poveri…qualcuno parla di fede e politica, altri di contemplazione ed azione, altri ancora di “teroria” e  “pratica”…. Torniamo a dare attenzione al Vangelo di oggi. Nulla di più superficiale, errato e dannoso per l’autentico sviluppo dell’uomo e del credente. Commento al Vangelo della XXX Domenica del Tempo Ordinario Anno A (25 ottobre 2020) Il grande e il primo comandamento « Maestro, qual è il grande comandamento? Gesù è accerchiato: tutti vogliono farlo inciampare. Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di Clarus per email. ... Commento al Vangelo di Domenica 25 Ottobre 2020. La totale adesione a Dio corrisponde all'adesione totale del Padre verso ogni uomo manifestata in Gesù e che presto sarà sigillata con l'immolazione sulla croce. Santi, Copyright © 2020 Paolo Curtaz | Associazione Zaccheo, LASCIATI AMARE | Commento al Vangelo di Domenica 25 Ottobre 2020. Appuntamenti Gesù risponde citando due testi dell'Antico Testamento (dal libro del Deuteronomio 6,5 e da quello del Levitico 19,18) che il dotto fariseo doveva già conoscere. XXIX Settimana del Tempo Ordinario - Anno II. Non è una parabola, ma la profezia della fine del mondo ... Inizia un nuovo anno della liturgia, della preghiera. Non ci sono più barriere che tengono davanti alla potenza del nome di Gesù. Letture, Vangelo e commento della domenica 25 ottobre 2020. Sì, bello seguire questi comandamenti. I farisei, unitamente alla folla, erano rimasti stupiti della risposta data da Gesù ai sadducei sulla resurrezione che essi negavano. Volti di suore di clausura, di missionari, di mamme, di ammalati, di testimoni... affollano la mente e il cuore. O cerchi di raggiungere luoghi dove la delusione ha spento ogni desiderio. Leggi la Privacy Policy(function (w,d) {var loader = function () {var s = d.createElement("script"), tag = d.getElementsByTagName("script")[0]; s.src="https://cdn.iubenda.com/iubenda.js"; tag.parentNode.insertBefore(s,tag);}; if(w.addEventListener){w.addEventListener("load", loader, false);}else if(w.attachEvent){w.attachEvent("onload", loader);}else{w.onload = loader;}})(window, document); Accetto il trattamento dei dati personali contenuta nella Privacy Policy, About Il brano del Vangelo di Luca segnala le parole preziose e importanti che Gesù risorto ha voluto regalare ai Suoi discepoli, subito dopo l’episodio di Emmaus, nell’imminenza della Sua Ascensione. No Copyright 2020 | Privacy Policy Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google. Ama con l’emozione e la passione, ama con la forza e la concretezza, ama con intelligenza. 0967.225597 - Mail: Programma festa del ringraziamento: Madonna della pietra 21 novembre 2020, BILANCIO 1 OTTOBRE 2020 – 15 NOVEMBRE 2020, EDITORIALE “Fontana del villaggio”DICEMBRE 2020, Letture, vangelo e commento della domenica 22 novembre 2020- festa Cristo Re, I figli sono come gli aquiloni – Erma Bombeck, La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima – Alejandro Jodorowsky –, Con la preghiera noi possiamo tutto(Padre Charles de Foucauld), Il figliol prodigo – Padre Silvano Fausti, parrocchia@parrocchiachiaravallecentrale.it. PRIMA LETTURA (Es 22,20-26) Dal libro dell’Èsodo. Di questo voi siete testimoni. Come vorrebbe fare l’innamorato. Paolo. Vangelo Ambrosiano della Domenica S. Miniato; S. Gaudenzio 30.a del Tempo Ordinario (Anno A) Ti amo, Signore, mia forza Es 22,20-26; Sal 17; 1Ts 1,5c-10; Mt 22,34-40 Condividi Proponiamo di seguito il commento al Vangelo di oggi, 25 ottobre 2020. Perché “così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della XXX Domenica del Tempo ordinario. Commento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020, Anno A, a cura di Paolo Curtaz. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Auguri a nonno Olderico per le sue cento candeline, esempio di onestà e semplicità, Clicca per visitare il sito del Monastero, Es 22, 20-26; Sal 17; 1Ts 1, 5c-10; Mt 22, 34-40, “Resterò con te”, un messaggio che fa bene al cuore. Lì ci porta il Signore Gesù, il Maestro. Pone una domanda difficile, di tipo legale, perché si tratta di districarsi tra ben 613 tra precetti e divieti. Allora restituiamo a Dio quel che è di Dio. Così si fa coraggio e va. Entra in quella casa e senza più alcun timore fa un discorso che ha tutto il sapore del primo annuncio di Gesù, morto e risorto. Le dispute di Gesù con sommi sacerdoti, anziani del popolo, farisei e sadducei, preludono alla sua cattura. ... Commento al Vangelo di Domenica 25 Ottobre 2020. Incredibile! L’amore per Dio e per... Utilizziamo i cookie per fornirti una migliore esperienza sul nostro sito. Salva il mio nome, email e sito nel browser per i prossimi commenti. Siamo a Gerusalemme, nell'ambiente del Tempio, pochi giorni prima della pasqua. 22,15); dov’è dunque il loro amore per Dio? Carlo Miglietta – Commento al Vangelo di domenica 22 Novembre 2020, Padri Dehoniani – Commento al Vangelo di domenica 22 Novembre 2020 – N.S. Come se l’amore di Cristo in cima agli amori non fosse garanzia di un vero amore per l’uomo, come se il primato che Cristo chiede per Dio e per sé non fosse la vera forza dell’Evangelo e dunque la forza dell’amore per il prossimo; come se il mistero dell’Incarnazione non fosse sigillo di forza sull’amore per l’uomo; come se le salde radici nell’amore per Cristo non fosse liberante da ogni idolatria ed ideologia; come se l’amore per Dio non fosse forza che tutto purifica! Colore liturgico: ... Ef 2, 12-22; Sal 84; Lc 12, 35-38. L'amore è il compimento della legge, perché ci rende simili a Dio, figli perfetti come il Padre. Solo tenendoseli vicino Gesù poteva educarli, introducendoli nella profondità del cuore di Dio, in un contatto decisivo col Suo mistero. I discepoli di una Chiesa in uscita, come ama dire papa Francesco, non annunciano delle loro convinzioni, i principi di un’etica buonista che ripete valori scontati, a buon mercato.

Album Me Contro Te Amazon, Buongiorno Santa Rita, Preghiera Per Ottenere Una Grazia Da Dio, Best Telegram Bots 2020, Dolittle Trailer Ita, 24 04 2018 Calendario, Strada Sconnessa Significato, Beatrice Cossu Compleanno, Santa Maria Francesca Preghiera Per Gravidanza, Nomi Femminili Popolari In Gran Bretagna,